Tempo di lettura < 1 minuto

E’ stato un peschereccio ad avvistare il cadavere al largo della costiera amalfitana. L’uomo era scomparso l’11 gennaio scorso

di MATTEO CAVA

PRAIA A MARE (CS) – E’ stato ritrovato nel golfo della costa amalfitana il corpo dell’anziano di 84 anni scomparso a Praia a Mare nella mattinata dell’11 gennaio scorso. Ventitrè giorni dopo.

Il cadavere è stato rinvenuto ieri, a tarda ora, nelle acque al largo di Capo d’Orso, nel comune di Maiori. I parenti dell’anziano si sono già recati sul posto. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato avvistato da un peschereccio.

Il recupero è stato effettuato dai militari della Capitaneria di Porto di Salerno che hanno subito contattato i colleghi della Guardia costiera di Maratea, coordinati dal Tenente di vascello, Angelo Labella. L’anziano, dopo diversi giorni di inutili ricerche era stato iscritto nel registro delle persone scomparse in mare. Il cadavere è stato recuperato a circa due miglia a sud di Capo d’Orso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •