Tempo di lettura < 1 minuto

Accusato di aver commesso, in concorso con altre persone arrestate nell’ottobre del 2013, un furto nell’abitazione dell’ex sindaco di Lavello, un uomo di 36 anni, di Bari, con precedenti penali, è stato arrestato dai Carabinieri.

L’arresto è stato deciso nell’ambito della prosecuzione delle indagini dell’operazione «Chiavi in mano» che circa due anni fa portò in carcere altri quattro pregiudicati baresi. (ANSA).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •