X

Tempo di lettura < 1 minuto

LIMBADI (VV) – Si sta seguendo la pista del racket delle estorsioni dopo che numerosi colpi di pistola sono stati sparati la scorsa notte a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. Nel mirino è finita la serranda di un capannone di una falegnameria di proprietà di S.P., 31 anni, residente in paese. 

I colpi, 13 in tutto, sono stati sparati con una pistola di grosso calibro e sono riusciti a perforare la saracinesca andando a colpire utensili che sitrovavano all’interno della falegnameria. Sull’accaduto indagano i carabinieri della Stazione di Limbadi. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares