Tempo di lettura < 1 minuto

L’assessore Benedetto: si potranno finanziare 182 interventi distribuiti sul territorio regionale

POTENZA – Ammontano a 3.348.794,00 di euro le risorse finanziarie destinate alla Basilicata per la mitigazione del rischio sismico sugli edifici privati. L’investimento servirà, in particolare, a effettuare interventi strutturali di rafforzamento locale o per il miglioramento sismico, in attuazione della Ordinanza 4007/2012 della Protezione Civile nazionale. A renderlo noto è l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Nicola Benedetto. 

«Con queste risorse – afferma Benedetto – si potranno finanziarie 182 interventi distribuiti sul territorio regionale. Al momento della pubblicazione del bando di concorso, pubblicato nel 2012, sono pervenute complessivamente 3219 istanze. Alla data odierna, con le Ordinanze relative alle annualità 2011, 2012, 2013 e 2014 è stato già possibile finanziare 470 interventi con contributi pari a 8.357.615,00 di euro. Ulteriori risorse saranno trasferite alla Basilicata dalla Protezione Civile per le annualità 2015 e 2016». 

Questa è per Benedetto «la strada da percorrere. Occorre dare maggiore impulso alla prevenzione sismica con stanziamenti di risorse finanziarie a livello centrale che consentano di dare una concreta risposta ai territori particolarmente vulnerabili sul fronte della sismicità, come la nostra Regione. La strategia più efficace per ridurre i danni provocati dai terremoti è la prevenzione», conclude l’assessore. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •