Salta al contenuto principale

Tu sei qui

calcioscommesse

Leggi tutte le notizie sull'argomento

Elementi visualizzati in questa pagina: da 1 a 15 su un totale di 15
CATANZARO - Retrocessione all’ultimo posto e tre punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato. Questa la richiesta della Procura Federale ai danni del Catanzaro, nell’ambito del procedimento scaturito dall’inchiesta "Money Gate".
Commenti 8 15 Dic. 2017 Leggi
di PASQUALINO RETTURA
LAMEZIA TERME – La Corte d'Appello federale ha accolto i ricorsi (relativamente al terzo filone nazionale della Lega Pro per l'inchiesta “Dirty soccer” sul calcioscommesse) dell'ex presidente della Vigor Lamezia Claudio Arpaia e dell'ex direttore sportivo Fabrizio Maglia e, per l’effetto, annulla
Commenti 11 18 Mag. 2017 Leggi
In cinque avrebbero manipolato (o tentato di farlo) 53 partite di serie A, B e Lega Pro nella stagione 2012/2013
Commenti 7 16 Mag. 2017 Leggi
di PASQUALINO RETTURA
LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Proscioglimento di un calciatore e di due società, alcune richieste accolte parzialmente e per le altre posizioni confermate le richieste della Procura federale (peggio è andata al Sambiase che dopo la salvezza conquistata sul campo dovrà ora disputare la gara play out
Commenti 5 04 Mag. 2017 Leggi
LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Cinque punti di penalizzazione alla Vigor Lamezia, contro i 13 chiesti dalla Procura federale, e 30.000 di ammenda; tre anni di inibizione (la Procura federale aveva chiesto 6 mesi) e 10.000 euro di ammenda per Fabrizio Maglia, ex direttore sportivo della Vigor; un ann
Commenti 21 27 Mar. 2017 Leggi
di PASQUALINO RETTURA
LAMEZIA TERME (CATANZARO) - Il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, al termine della sessione di udienze a Sezioni Unite, presieduta dal presidente Franco Frattini, ha respinto i nove ricorsi presentati, rispettivamente, dalla società Santarcangelo Calcio, da Marco Di Chio, dalla società Pa
Commenti 5 09 Mar. 2017 Leggi
CATANZARO - La Procura della Repubblica di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio per 63 persone coinvolte nell’inchiesta "Dirty soccer" che nel maggio scorso aveva portato all’arresto di 50 persone tra cui calciatori, dirigenti e presidenti di squadre di calcio dei campionati minori, dalla Le
Commenti 6 12 Giu. 2016 Leggi
Grazie ad un cavillo “Ciccio” Millesi, calciatore che ha militato per tanti anni in serie B indossando anche la fascia di capitano dell’Avellino, da poco è di nuovo un uomo libero e potrà di nuovo essere in campo.
Commenti 1 07 Giu. 2016 Leggi
Francesco Millesi si è avvalso della facoltà di non rispondere. L’ex calciatore di Avellino e Catania era stato convocato dal Pm Antimafia Maurizio de Marco quest’oggi per riferire dei fatti relative al terremoto calciscommesse.
Commenti 1 01 Giu. 2016 Leggi
 Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luca Pini, l'ex calciatore coinvolto nell'indagine della procura di Napoli su presunte combine di partite del campionato di serie B 2013/14.
Commenti 1 25 Mag. 2016 Leggi
L'Us Avellino, su richiesta del calciatore, invia nota di Mariano Arini: "Il centrocampista dell’Avellino, Mariano Arini, tirato in ballo gratuitamente nella vicenda oggetto di indagini da parte della Dda di Napoli, e senza tuttavia essere mai inserito nell’inchiesta dagli inquirenti
Commenti 1 24 Mag. 2016 Leggi
L’indagine sul calcioscommesse avviata dalla Procura di Napoli è in corso; si parla di almeno due partite che giocatori dell’Avellino (tra i quali l’allora capitano Francesco Millesi e Armando Izzo, oggi al Genoa) avrebbero
Commenti 12 24 Mag. 2016 Leggi
CATANZARO - Queste le gare "incriminate" di Lega Pro e serie D al centro dell’operazione "Dirty soccer" che questa mattina ha portato al fermo di 50 persone e all'iscrizione nel registro degli indagati di 70: 
Commenti 0 19 Mag. 2015 Leggi

Fermato il ds della Vigor Lamezia Maglia e perquisita la sede della societàArrestati dirigenti del Montalto e Fabio Di Lauro, difensore del Cosenza in B

CATANZARO - Una vasta operazione è stata portata a termine dalla Polizia di Stato contro il calcio scommesse. Centinaia di agenti hanno eseguito decine di fermi, emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, in oltre ventiprovince italiane. 
Commenti 0 19 Mag. 2015 Leggi