X
<
>

Condividi:

ROMA (ITALPRESS) – “Confido molto nelle integrazioni e nel contributo che potrà arrivare dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza grazie ai fondi per l’inclusione sociale e le palestre scolastiche. Il Piano, infatti, stanzia per il settore ben 1 miliardo di euro. Si tratta di un investimento che traccia, in due linee di intervento, l’idea del futuro dello sport in Italia. Nello specifico, il PNRR prevede lo stanziamento di 300 milioni per il potenziamento delle infrastrutture sportive nelle scuole e di 700 milioni destinati alla realizzazione di impianti sportivi e parchi attrezzati”. Lo ha dichiarato Valentina Vezzali, sottosegretario allo sport, nel corso dell’audizione davanti alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato sulle linee programmatiche del Governo in materia di sport. “I ristori concessi dal Governo ai collaboratori sportivi sono stati importanti, complessivamente circa un miliardo di euro. Altrettanto occorre fare per le associazioni e organizzazioni sportive dilettantistiche, per le quali bisogna prevedere incentivi per alleviarne i costi, per recuperare l’utenza dispersa incoraggiandola a rinnovare le iscrizioni e per il reinserimento dei collaboratori sportivi. Solo con un piano di interventi straordinari a sostegno dell’associazionismo e degli operatori sportivi potremo aiutare il mondo sportivo a rialzarsi, in aggiunta a quegli interventi già previsti”.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA