X
<
>

Condividi:
1 minuto per la lettura


Le posizioni della Regione Marche sono chiare: sì al potenziamento della linea ferroviaria, con il suo arretramento o interramento; no alle barriere antirumore. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Francesco Acquaroli che ha incontrato gli amministratori locali dei comuni costieri di tutta la regione, ricadenti nel progetto nazionale di potenziamento ed incremento del traffico lungo la linea ferroviaria Adriatica.
mgg/mrv
Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE