X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

L’assessore alle infrastrutture della Regione Basilicata e tecnici della protezione civile faranno «in settimana» un nuovo sopralluogo sugli argini del fiume Sinni, in territorio di Rotondella (Matera), che non hanno retto nello scorso novembre durante forti piogge. Lo ha annunciato, attraverso l’ufficio stampa della giunta, lo stesso assessore, spiegando che i lavori per la pulizia degli argini nella zona interessanta allo straripamento «sono stati subito deliberati e finanziati insieme a quelli di ripristino della viabilità». Le opere non sono state eseguite, però, perchè il terreno è ancora troppo inzuppato e «le pesanti macchine operatrici» non possono accedervi. Gentile ha spiegato che durante il prossimo sopralluogo sarà valutata «la possibilità di intervenire anche con eventuali accorgimenti ulteriori».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA