X
<
>

Condividi:

ISOLA CAPO RIZZUTO (Crotone) – Tentavano di segare e rubare un albero nel cortile di una scuola. Con questa accusa due cittadini bulgari sono stati arrestati a Isola Capo Rizzuto dai carabinieri. I militari hanno arrestato Petrov Mladenov, 28 anni, e Valeri Rodoslavov Dimitrov, suo coetaneo. Devono rispondere, in concorso, dei reati di furto aggravato e danneggiamento. I carabinieri della stazione, nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio, li hanno sorpresi mentre erano intenti a tagliare, con due motoseghe ed un’ascia, un albero nelle pertinenze della scuola elementare «G. Da Fiore». Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA