X
<
>

Interno di una chiesa

Tempo di lettura < 1 minuto

La curia chiusa a tempo indeterminato, l’arcivescovo e tutti coloro che vi operano all’interno faranno il tampone e i locali saranno sanificati. E’ la decisione comunicata da monsignor Giuseppe Caiazzo arcivescovo di Matera-Irsina in seguito alla positività di una  persona che opera in stretto contatto con lui in Curia a Matera. 

“Sentendo la responsabilità del momento di difficoltà che stiamo vivendo – ha dichiarato l’arcivescovo di Matera-Irsina mons. Antonio Giuseppe Caiazzo – portoa conoscenza che un dipendente stretto, ieri sera, ha ricevuto la comunicazione che risulta positivo al Covid 19”.

Nel seguire il protocollo previsto la Curia resterà chiusa a tempo indeterminato.

In ogni caso tutti gli interessati rimarranno in quarantena. La presenza dell’Arcivescovo ai diversi momenti programmati verrà annullata.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares