X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Scuole schiuse in Basilicata fino al 6 aprile. A comunicarlo, in un post su Facebook, il governatore della Basilicata, Vito Bardi.

Il governatore, nello stesso post, ha fatto un resoconto delle vaccinazioni in regione. “Nella giornata di oggi sono partite le vaccinazioni nei comuni di Anzi, Paterno, Lagonegro, Rapolla, Roccanova, Tursi” e aggiunge “e finalmente abbiamo il calendario delle prime dosi Pfizer negli altri Comuni fino al 3 aprile. Sono già stati allertati e avvisati i Sindaci, che meritano un plauso per il loro impegno sul territorio”.

“Alle ore 16 di oggi, dal portale somministrazioni di Poste (da non confondere assolutamente con il portale vaccinazioni, sempre di Poste: serve ricordarlo…) in Basilicata il 56,5% degli over 80 (il 60,8% degli over 90) ha ricevuto la prima dose di vaccino e il 37,7% ha ricevuto anche la seconda dose (42,2% per gli over 90). Il risultato ha effetti concreti: ieri solo 1 positivo tra gli Over 80. Ma ancora c’è da fare tantissimo” ha continuato il presidente.

L’inizio delle vaccinazioni per dializzati e trapiantati è previsto per il 30 marzo, e per i malati oncologici entro domani il presidente darà “informazioni certe”.

Per la riapertura delle scuole, assicura Bardi, “tutti gli insegnanti lucani saranno vaccinati e quindi potremo riaprire tutte le classi in sicurezza”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares