X

Tempo di lettura < 1 minuto

POTENZA – E’ una donna originaria di Paterno la quarta vittima legata al coronavirus registrata al San Carlo: aveva 87 anni, è morta stamattina ed è in totale la quinta vittima lucana se si considera anche l’anziano ricoverato in una struttura di Sala Consilina (LEGGI LA NOTIZIA). La donna – che lascia tre figli (due donne in quarantena a Paterno e un uomo attualmente al nord) – nelle scorse settimane aveva subito un intervento chirurgico a Villa d’Agri, poi era stata dimessa quando è esplosa l’emergenza contagi dopo i casi e infine trasferita d’urgenza nel capoluogo dopo che il tampone era risultato positivo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares