X

Tempo di lettura < 1 minuto

La compagnia petrolifera ha convocato per venerdì 16 l’impresa appaltatrice generale e il suo subappaltatore per un incontro congiunto che chiarisca la situazione

POTENZA – Total Italia «ha appreso oggi dell’intenzione di un subappaltatore dell’impresa appaltatrice generale del progetto Tempa Rossa di sostituire in cantiere dei lavoratori italiani con degli stranieri». Lo ha annunciato la stessa compagnia petrolifera, specificando in un comunicato che «Total Italia ha immediatamente convocato l’impresa appaltatrice generale e il suo subappaltatore per un incontro congiunto da tenersi il prossimo venerdì 16 settembre al fine di chiarire la situazione».

«Nello sviluppo delle risorse naturali della Basilicata – è scritto nel comunicato – Total si aspetta che giuste opportunità di lavoro vengano date alle imprese e ai lavoratori della regione che ne abbiano i requisiti e in condizioni di competitività economica».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares