Il mare di Maratea

Tempo di lettura < 1 minuto

POTENZA – Sono «incoraggianti», anche se «a macchia di leopardo con prenotazioni decisamente migliori a Maratea e per gli agriturismi» i dati per la provincia di Potenza dalle previsioni turistiche per il “ponte” del 2 giugno. Lo evidenzia il presidente di Federalberghi-Confcommercio, Michele Tropiano, sottolineando che la «spesa media è di circa 85 euro con una permanenza in albergo più lunga del precedente ponte primo maggio, almeno due giorni, grazie al calendario che ci aiuta e pacchetti a prezzi decisamente competitivi: sono tante le località della provincia che beneficeranno del nuovo afflusso turistico».

Secondo Tropiano, «è importante dare rilevanza a questo risultato perché esso rappresenta la buona premessa rispetto all’apertura della prossima stagione: il 2 giugno in qualche modo dà il via con un trend positivo alle previsioni dell’estate 2017».

«Tra le mete più richieste a Sasso di Castalda – sottolinea Tropiano – il “Ponte alla Luna”, che insieme al “Ponte inferiore Fosso Arenazzo”, costituiscono due attrattori unici. L’attrattore di Sasso innanzitutto è nel Parco Nazionale Val d’Agri e pertanto è una delle tappe di escursionismo e visita al Parco al quale – conclude – continuiamo a guardare come grande opportunità di sviluppo delle attività di ricettività alberghiera, ristorazione, commercio».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •