Tempo di lettura < 1 minuto

NELL’ambito della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia, oggi, alle 18, sarà proiettato, al teatro Goldoni, in anteprima internazionale il film “Fango e Gloria”, che descrive luoghi, volti e voci della Prima Guerra Mondiale. Tra i protagonisti del docu-film di Leonardo Tiberi, scritto da Salvatore De Mola e prodotto da Baires, nel centenario della Grande Guerra, anche l’attore materano Domenico Fortunato, volato a Venezia per l’importante prima. Il film prevede un suggestivo intreccio di riprese dal vero e immagini di repertorio, tratte dal grande Archivio Storico Luce. «Nel film si racconta la vera storia di quello che poi è diventato per tutti il milite ignoto- spiega Fortunato- io interpreto il padre di questo soldato veronese, un tipografo con idee socialiste, contrario all’ingresso in guerra dell’Italia. Una meravigliosa esperienza che mi ha portato, insieme a Eugenio Franceschini e Valentina Corti  su quelli che furono realmente i campi di battaglia nella I guerra mondiale».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •