Tempo di lettura 2 Minuti

Giovanni Benedetto non è più l’allenatore della Bawer Matera. Questa mattina in un incontro coi vertici della società biancazzurra è stata definita la risoluzione consensuale del contratto che per un altro anno lo legava alla formazione materana. Benedetto pare destinato a diventare nelle prossime ore il tecnico della Viola Reggio Calabria. Le ultime due stagioni, con la guida del tecnico reggino, sono state prolifiche di risultati per la formazione materana che ha raggiunto, al termine di una lunga cavalcata, la finalissima per la promozione in Lega Gold e quest’anno, pur con risultati più alterni e qualche incertezza, la formazione materana non solo è arrivata ai play off ma è riuscita anche a raggiungere le semifinali battendo Treviglio ed uscendo solo, in tre partite, contro Casalpusterlengo.

“Sono tante le persone che saluto e ringrazio a Matera, sono arrivato con l’obiettivo di portare entusiasmo e di riempire il PalaSassi e direi che, soprattutto il primo anno con la finale con Torino conquistata ed una sorta di escalation di risultati, ci siamo riusciti. Ora ho la possibilità di tornare a casa e questa per me è una sfida molto importante”.

La Bawer al momento alle prese con la questione ripescaggio in Lega Gold di cui si saprà di più nelle prossime due settimane dovrà anche procedere a definire il budget di spesa e cercare il nuovo allenatore che dovrà sostituire Benedetto. Per i programmi e le scelte da fare per la formazione materana importante sarà a questo punto conoscere il campionato che dovrà andare a disputare. Al momento Casalpusterlengo e Matera vengono annunciate come le uniche due società che in base ai regolamenti e alle Doa hanno fatto pervenire la domanda di ripescaggio nei termini previsti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •