Tempo di lettura 3 Minuti

Nella suggestiva cornice dei Rioni Sassi, è iniziata ufficialmente la stagione dell’Olimpia Bawer Matera. La squadra del presidente Pasquale Lorusso si è radunata ieri sera presso il ristorante La Talpa dove si è ritrovato il nuovo roster, eccezion fatta per i due americani, con in testa il coach Giampaolo Di Lorenzo, lo staff tecnico, sanitario e operativo, oltre che la dirigenza tutta. Una serata all’insegna dei buoni propositi per la nuova stagione ormai alle porte. Stagione che vedrà la formazione biancazzurra impegnata nel campionato di Lega Due Silver, dopo le vicende legate ad un eventuale ripescaggio in Lega Gold che hanno caratterizzato l’estate. In realtà c’è ancora accesa una piccola fiammella per un eventuale posticino nel secondo campionato nazionale di basket, ma al momento in casa materana si pensa ad una Lega Silver da protagonisti.

“Non ci limiteremo a cercare la salvezza per entrare, grazie alla prossima riforma dei campionati, nella Lega Due unica – spiega il presidente dell’Olimpia Bawer Matera, Pasquale Lorusso – ma vogliamo divertirci ed essere protagonisti come nelle passate stagioni, puntando ad un posto nelle prime file della classifica. Il nostro obiettivo stagionale sarà quello di entrare nei play off. Per fare questo – continua Lorusso – ci siamo affidati ad un allenatore preparato come Giampaolo Di Lorenzo che ha un impronta di gioco differente dal nostro passato. Abbiamo allestito una squadra fatta di elementi validi, con giovani di prospettiva. Abbiamo preso due americani che, a quanto appreso, sono giovani e grintosi, ma con alle spalle già delle buone esperienze, che potranno essere messe a disposizione dell’intero roster. Adesso sta al tecnico trovare i giusti equilibri per  vivere una stagione divertente e al tempo stesso da protagonisti”.

E il roster di cui parla Lorosso è formato da Lorenzo Baldasso (maglia n. 11), Daniele Bonessio (17), Juan Manuel Caceres (9), Valerio Circosta (13), Marco Cucco (6), Gabriele Giarelli (12), Matteo Fallucca (8), Stefano Miriello (5), Giovanni Sacco, Josh Greene (7) e Jordan Richard (10). Sono questi i nuovi beniamini del pubblico del PalaSassi.

“I nostri tifosi – continua Pasquale Lorusso – ci saranno vicini come nelle passate stagioni. La campagna abbonamenti, per la quale abbiamo deciso di andare incontro alle esigenze dei tifosi, vista anche la crisi economica contingente, con la riduzione del costo dell’abbonamento e dei biglietti delle singole gare e prolungando la promozione “Assist”, è in linea con quella delle passate annate. I numeri sono incoraggianti e siamo sicuri che i nostri tifosi non faranno mai mancare il sostegno alla squadra”.

Un ultimo passaggio riguarda la funzione di una squadra come la Bawer Matera, che porta il nome della città dei Sassi in tutta Italia, nella promozione della candidatura di Matera a Capitale della Cultura per il 2019: “Già nel passato – conclude Lorusso – abbiamo promosso la candidatura di Matera a Capitale della Cultura per il 2019 e anche quest’anno ci vedrà impegnati in questo progetto. Siamo una delle componenti di questo percorso. Quello del 2019 è un obiettivo importante per tutto il tessuto cittadino e noi cercheremo di dare il nostro contributo”. 

Adesso non resta che aspettare che coach Giampaolo Di Lorenzo e i suoi giocatori si spostino in palestra per iniziare a lavorare, per poi vedere la nuova Bawer Olimpia Matera all’opera nelle amichevoli, il programma prevede Bisceglie (3/9), Scafati (a Potenza il 10/9), Francavilla (15/9), e il torneo di Agropoli (20 e 21/9), per poi arrivare all’esordio in campionato il 5 ottobre a Piacenza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •