Tempo di lettura 3 Minuti

 

LA finale più inaspettata delle ultime edizioni. Dopo i sorteggi erano tutti pronti a scommettere sulla più suggestiva Az Picerno – Angelo Cristofaro Oppido e invece i pronostici sono stati sovvertiti. Al Viviani alle 16.30 si sfideranno Vultur Rionero e Pomarico. Ripercorriamo quindi il cammino delle due finaliste partite nella scorsa estate alla volta di Potenza.

CAMMINO VULTUR – La Vultur Rionero nel primo turno ha superato agevolmente il Rapolla rifilandogli nove gol all’andata e un punteggio all’inglese al Corona. Agli ottavi la formazione di D’Urso dopo aver perso per 2-1 a Filiano contro il Vitalba, ribalta la situazione con un secco 2-0. Ai quarti liquida subito il Real Tolve al San Rocco con un netto 0-4 prima di uno scoppiettante 3-2 interno. In semifinale i vulturini compiono l’impresa. Nella gara di andata a Picerno sono sotto di tre reti, ma nel finale riescono a segnare due gol. Averli segnati dà coraggio a Carriero e compagni ed al Corona si impongono di misura sui detentori del titolo.

CAMMINO POMARICO – Rispetto ai rioneresi la tappa del Pomarico non è stata così semplice. In ogni turno ha dovuto sudare la qualificazione. A partire dai sedicesimi quando dopo lo 0-0 di Matera contro lo Sporting, tra le mura amiche la squadra di Glionna ha vinto soltanto per 2-1. Nel turno successivo sbanca Tursi per 0-2, ma al ritorno va in svantaggio due volte prima del 2-2 finale. Ai quarti i pomaricani strappano un pareggio a Latronico e al ritorno travolgono la compagine termale per 4-0. Ma l’impresa è in semifinale. Dopo aver perso nel finale ad Oppido per 3-2, i biancoazzurri superano l’Angelo Cristofaro per 1-0 che basta per la storica finale.

L’ALBO D’ORO

1991 – ’92 Melfi (Melfi – Murese 5-0 / Murese – Melfi  2-0)

1992 – ’93 Pignola (Pignola – Castelluccio 1-0 a Marconia)

1993 – ’94 Armento (Armento – Rotonda 1-0 a Francavilla sul Sinni)

1994 – ’95 Villa d’Agri (Villa d’Agri – Avigliano 3-1 a Marconia)

1995 – ’96 Angelo Cristofaro (Villa d’Agri – A.C. Oppido 0-2 / A.C. Oppido – Villa d’Agri 3-1)

1996 – ’97 Policoro (Policoro – A.C. Oppido 1-1 / A.C. Oppido – Policoro 6-7 dcr)

1997 – ’98 Pescopagano (Villa d’Agri – Pescopagano 2-1 / Pescopagano – Villa d’Agri 6-4 dcr)

1998 – ’99 Materasassi (Materasassi – Vietri 2-1 / Vietri – Materasassi 1-4)

1999 – ’00 Matera Promos Consult (Edilceramiche Potenza – Matera Promos Consult 1-1 / Matera Promos Consult – Edilceramiche Potenza 0-0)

2000 – ’01 Pisticci (Pisticci – Francavilla 3-1 a Policoro)

2001 – ’02 ASC Potenza (ASC Potenza- Ruggiero Lauria 4-2 dcr a Pisticci)

2002 – ’03 Horatiana Venosa (H. Venosa – Francavilla 2-1 a Potenza)

2003 – ’04 Abriola (Abriola – Irsinese 3-0 a Matera)

2004 – ’05 Sporting Genzano (Sporting Genzano – Atella Monticchio 2-0 a Melfi)

2005 – ’06 Avigliano (Avigliano – Ferrandina 1-0 a Potenza)

2006 – ’07 Avigliano (Avigliano – Sporting Montalbano 2-1 dts a Marsico Nuovo)

2007 – ’08 Irsinese (Irsinese – Murese 2-1 dts a Picerno)

2008 – ’09 Murese (Murese – Ruggiero di Lauria 1-0 a Potenza)

2009 – ’10 Fortis Murgia (Fortis Murgia – Real Tolve 3-1 a Policoro)

2010 – ’11 Angelo Cristofaro (A.C. Oppido – Comprensorio Tanagro 4-1 a Potenza)

2011 – ’12 Atletico Potenza (Atletico Potenza – Gr Valdiano 1-0 dts ad Acerenza)

2012 – ’13 Viggiano (Viggiano – Gr Valdiano 2-1 a Picerno)

2013 – ’14 Az Picerno (Az Picerno – Real Tolve 9-8 dcr a Rionero in Vulture)

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •