I carabinieri della Compagnia di Catanzaro

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Ubriaco picchia violentemente la moglie, ma la donna trova il coraggio e chiede l’aiuto dei carabinieri. E’ accaduto a Catanzaro, dove i militari dell’Arma hanno tratto in arresto un uomo di 36 anni, M.G., accusato di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

L’ennesima aggressione sarebbe avvenuta alla presenza della figlia della coppia, trovata in lacrime in braccio alla mamma. Per la donna, invece, anche una ferita all’arcata sopraccigliare, tanta paura ed una prognosi di venti giorni.

Quando i carabinieri della Compagnia di Catanzaro hanno bussato alla porta di casa della famiglia, hanno trovato l’uomo in evidente stato di ebbrezza, al punto che non riusciva nemmeno a stare in piedi. L’uomo è stato subito arrestato e portato in carcere, mentre la vittima ha sporto denuncia, raccontando diversi episodi di violenza subiti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •