X
<
>

(foto di repertorio)

Tempo di lettura < 1 minuto

Il fatto ieri pomeriggio in pieno centro, erano in due di cui uno armato di pistola

LAMEZIA TERME – Ennesima rapina in centro. E tanta paura per una donna. Vittima la titolare in un negozio di calzature in via Capitano Manfredi, in pieno centro cittadino.

Erano circa le 17.30 di ieri quando due giovani a viso scoperto, di cui uno armato di pistola, hanno fatto irruzione nel negozio. La titolare ha reagito spintonando il rapinatore che le aveva puntato l’arma, mentre il complice con un’azione fulminea le strappava dal collo una collana in oro.

I due a quel punto si dileguavano e piedi in direzione di via Scaramuzzino. Sul posto la Polizia di Stato che sta indagando sull’ennesima rapina. Il 29 dicembre del 2016 si erano verificate due rapine: una alla sala giochi “La bussola” in via Ticino (bottino di 2000 euro) e la seconda in una farmacia di via Rocco Scotellaro a Sant’Eufemia Lamezia (bottino di 1000 euro).

Il 14 gennaio scorso è stata rapinata anche una farmacia ubicata nella statale 18 in territorio di Gizzeria Lido (anche in questo caso il malvivente si è impossessato dell’incasso). E’ allarme rapine, dunque, e in questo senso la Federfarma ha chiesto un incontro al prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, che si terrà domani.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA