X
<
>

Incendio a Gizzeria nei pressi della statale 18

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Gli incendi causati dal gran caldo hanno interessato anche Lamezia e il Lametino. In particolare in località Malaspina di Feroleto Antico (al confine con il territorio di Lamezia) intorno alle 13 i carabinieri della compagnia di Lamezia e della stazione di Pianopoli hanno salvato un 63enne la cui abitazione in una zona di campagna era avvolta dalle fiamme.

L’immediato intervento del comandante della compagnia dei carabinieri, Pietro Tribuzio, del luogotenente Carmelo Carchidi, del vice brigadiere Francesco Antonio Muraca e dell’appuntato Francesco Di Nuzzo, ha consentito di mettere in salvo l’uomo impossibilitato a uscire dalla sua abitazione (all’interno della quale c’era una bombola) circondata dalle fiamme. Sul posto anche i vigili del fuoco e un elicottero antincendio.

[editor_embed_node type=”photogallery”]78810[/editor_embed_node]

 

Altri incendi nella zona della Marinella di Lamezia dove le fiamme causate dall’incendio di alcune sterpaglie nei pressi del bivio sulla statale 18 ha lambito alcune abitazioni. Il fumo ha causato la chiusura del tratto della statale 18 poi riaperta dopo l’intervento dei mezzi antincendio e di un Canadair.

Un imponente rogo si è sviluppato anche nel territorio di Tropea, nel Vibonese, mettendo a rischio anche la popolazione (LEGGI). 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares