L'intervento dei vigili del fuoco nell'appartamento

Tempo di lettura 2 Minuti

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Madre e due figlie tratte in salvo dopo un incendio divampato nella loro abitazione. E’ accaduto a Lamezia Terme, in via Gaspare Mazzei. 

E’ stata una delle ragazze, all’alba, ad accorgersi dell’odore acre del fumo ed a dare l’allarme. Le tre donne sono subito uscite di casa, mentre sul posto sono giunte le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme. L’incendio ha interessato l’abitazione situata al primo piano di uno stabile e si è sviluppato in un locale adibito a ripostiglio lavanderia.

Incendio in una casa di Lamezia

L’origine dell’incendio un corto circuito alla lavatrice. Le ragazze stavano dormendo nella cameretta attigua al locale ripostiglio ed il tempestivo intervento di sette unità dei vigili del fuoco con due automezzi è valso all’estinzione dell’incendio evitando che lo stesso si propagasse all’intera abitazione.

Le fiamme hanno completamente distrutto l’elettrodomestico ed alcuni suppellettili che si trovavano nelle vicinanze. Annerite le pareti anche negli altri locali dell’appartamento, ma non si registrano danni alla struttura. Nessuna persona è rimasta ferita, anche se le due bambine, avendo inalato inizialmente del fumo , in via precauzionale, sono state trasportate in ospedale per un controllo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •