X

La casa danneggiata dall'incendio

Tempo di lettura < 1 minuto

FEROLETO ANTICO (CATANZARO) – Squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme con supporto di personale e mezzi giunti dalla sede Centrale sono intervenuti questa mattina in Via Diaz, nel comune di Feroleto Antico per l’iincendio divampato in una abitazione.

L’immobile in cui è scoppiato l’incendio è una struttura di due piani fuori terra occupata da un unico nucleo familiare di sette persone di cui due bambini.

Il rogo, secondo quanto accertato dai vigili del fuoco, è partito dal caminetto ed ha completamente distrutto il piano superiore causando anche un parziale crollo del tetto.

Al momento dell’incendio il nucleo familiare si trovava all’interno dell’appartamento ma è riuscito a raggiungere l’esterno dello stabile ponendosi in una zona sicura.

Ad essere ferito è stato il solo proprietario che, nel tentativo di estinguere l’incendio e recuperare il possibile, ha riportato ustioni alle mani. Lo stesso, ricevute le prime cure dal personale sanitario Suem118, è stato successivamente trasportato presso una struttura ospedaliera per essere poi trasferito in elisoccorso al centro ustioni dell’ospedale di Catania.

In via precauzionale, in attesa di ulteriori verifiche tecniche lo stabile è stato considerato inagibile per cui il nucleo familiare ha trovato riparo presso alcuni parenti. A coordinare le operazioni il Caposquadra Candido del distaccamento di Lamezia Terme ed il funzionario del Comando di Catanzaro I.A. Carè.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares