X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – I carabinieri di Borgia (Catanzaro) hanno scoperto una discarica abusiva e deferito in stato di libertà cinque persone.

Nello specifico, i militari hanno notato uno dei soggetti che scaricava col suo mezzo di lavoro del materiale sabbioso e pietrisco proveniente da un cantiere situato in un terreno di proprietà privata. Il tutto con il consenso dello stesso proprietario.

Dopo una breve attività investigativa, i carabinieri hanno accertato che l’attività di scarico andava avanti da diversi giorni, tanto da causare la creazione di una vera e propria discarica abusiva, posta sotto sequestro, di oltre 1.200 metri quadri.

I militari di Borgia hanno quindi provveduto a deferire il conducente del mezzo ed il suo caposquadra, insieme ai due amministratori della società ed al proprietario del terreno.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA