X
<
>

Un panorama di Lamezia Terme

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME – Anche ieri il sindaco di Lamezia Paolo Mascaro ha emanato diverse ordinanze di quarantene obbligatorie per persone venute a contatto con contagiati al coronavirus (come alcuni dipendenti di una impresa di pompe funebri, sottoposti ora al tampone, in servizio durante il funerale di un uomo la cui moglie di 76 anni, presente al funerale, è risultata positiva al coronavirus) e per altri che hanno violato le normative.

Per il resto il sindaco dalla sua pagina Facebook ha confermato che « nel lametino, si contano ad oggi 8 attualmente positivi in Città (LEGGI) di cui 7 in isolamento domiciliare ed 1 in terapia intensiva, 2 a Gizzeria e 2 a Carlopoli. A Lamezia e nel comprensorio nessun decesso è riconducibile ad oggi a Coronavirus».

«I numeri dicono – ha commentato ancora Mascaro – che il nemico è davvero difficile da sconfiggere e che occorrerà ancora tanta determinazione e tanto spirito di sacrificio nell’osservare ogni precauzione e nell’evitare ogni rapporto interpersonale. Dobbiamo farcela e dobbiamo avere grande senso di responsabilità. Restate a casa».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares