X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

SAN PIETRO A MAIDA (CATANZARO) – Si allarga il focolaio di San Pietro a Maida, nel Catanzarese. Dopo i tre casi positivi registrati ieri (tra cui due bambini della scuola media, mentre il terzo caso non è collegato ai contagi nella scuola, LEGGI) c’è un altro bambino positivo del plesso scolastico della frazione Vena di Maida dove era anche in servizio il docente della scuola media di San Pietro a Maida che ha contagiato i due bambini della Media e ora anche un alunno del plesso di Vena di Maida, i cui tamponi infatti sono stati eseguiti anche a bambini e personale del plesso stesso.

“Appena venuti a conoscenza della situazione – scrive in un post su Facebook il sindaco di Maida Salvatore Paone – e in via del tutto precauzionale, non potendo escludere altri tipi di contatti avvenuti nei giorni scorsi con i soggetti sinora risultati positivi, si è concordato di concerto con il dirigente scolastico Giuseppe De Vita e sentito il personale dell’ ASP (in particolare ringrazio il dottor Giuseppe Furgiuele del dipartimento prevenzione e il dottor Domenico Venturi dell’UCCP territoriale) di tenere chiusi tutti i locali dell’Istituto comprensivo di Maida e Vena della scuola primaria e secondaria di primo grado per i prossimi due giorni (escluso la scuola dell’infanzia che invece continuerà regolarmente)”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares