X
<
>

Nino Spirlì

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – I dati degli ultimi giorni sono preoccupanti, al punto che la Calabria valuta l’autodeterminazione di zona rossa. Lo ha reso noto il presidente della Regione, Nino Spirlì, che stamane sulle pagine social ha annunciato di avere convocato per lunedì mattina un tavolo tecnico sull’argomento.

«Raccolti pareri e osservazioni, potrò decidere nell’interesse di tutti», prosegue Spirlì che ha anche consigliato ai calabresi «di non farsi fuorviare da pochi facinorosi in campagna elettorale».

Il presidente della Regione ha cercato anche di prevenire le possibili reazioni: «Decideremo sempre insieme. Al tavolo tecnico, Voi siete rappresentati da me».

D’altronde, l’ultimo bollettino regionale ha evidenziato un indice di positività che sale ulteriormente fino al 14.25%, mentre il tasso passa al 15.23% (contro il 13.43% di ieri 18 marzo) (LEGGI).

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares