X

Il litorale di Tropea

Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Nasce il brand “Blu Calabria”, la nuova rete dei Comuni calabresi che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, assegnato ogni anno alle località turistiche balneari che rispettano precisi criteri sulla gestione sostenibile del territorio.

A presentare il nuovo brand è stato il presidente della Regione Calabria Jole Santelli, che questa mattina, alla presenza dell’assessore all’Ambiente Sergio De Caprio, ha incontrato alla Cittadella regionale i sindaci dei Comuni che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2020.

GUARDA IL VIDEO PROMOZIONALE SU #BLUCALABRIA

«Il brand “Blu Calabria” – spiega il presidente Santelli – ha l’obiettivo di promuovere le più belle località rivierasche della regione e, allo stesso tempo, di favorire un rapporto sinergico tra i Comuni da cui derivi una maggiore e più consapevole tutela del territorio e un aumento della sostenibilità ambientale. Siamo sicuri che, lungo questa via, nel prossimo futuro la Calabria potrà veder crescere il numero di località premiate con la Bandiera Blu».

Quest’anno la Calabria ha conquistato 14 bandiere con tre nuovi ingressi: Rocca Imperiale, Tropea e Siderno, che si aggiungono a Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana, Cirò Marina, Melissa, Soverato, Sellia Marina e Roccella Jonica.

SCOPRI LE BANDIERE BLU 2020

Rivolgendosi ai sindaci presenti, Santelli ha poi aggiunto: «Cerchiamo di motivare sempre di più questa regione. Lo dico con il cuore, perché so che amate il vostro territorio, penso che nessuno potrebbe mai decidere di fare il sindaco con gli oneri che questo ruolo comporta se non è supportato da grande amore per il proprio territorio. Quando parlo di Calabria mi emoziono, è vero, ne sono innamorata, ne siamo innamorati, e tutti insieme riusciremo a fare grandi passi avanti. C’è un dato di cui dobbiamo andare orgogliosi: i numeri della Calabria in termini di mare pulito, foreste, la nostra sostenibilità ambientale – ha rimarcato il presidente della Regione –  devono diventare non un momento di vincolo ma un motore di sviluppo».

Santelli ha quindi concluso: «Spero sia un’estate in sicurezza e soprattutto in serenità. Da quanto ho potuto vedere, le norme sono abbastanza rispettate, dobbiamo imparare a convivere con delle piccole regole, dopo di che possiamo affrontare in serenità quest’estate. Le difficoltà sono notevoli da tutte le parti ma ho l’orgoglio di dire che siamo l’unica regione ad aver stanziato 50 milioni di euro sul turismo e sugli operatori turistici. Al momento, nessun’altra Regione l’ha fatto».

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares