X
<
>

Un treno Frecciargento

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – La Regione Calabria ha prorogato il servizio interregionale del Frecciargento Napoli – Sibari, andata e ritorno. Lo ha reso noto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Domenica Catalfamo, evidenziando che «il servizio scaturisce da uno studio preliminare relativo all’introduzione della rete ferroviaria ad alte prestazioni da Roma alla Sibaritide, attivato in concreto con l’introduzione di una coppia di treni da Salerno a Sibari (e viceversa)».

«Vista l’importanza che riveste il collegamento ad alta velocità, confermata dal positivo riscontro in termini di qualità del servizio e del livello di domanda – ha spiegato l’assessore – sono in corso di valutazione la conferma e/o il possibile potenziamento del servizio. La Regione Calabria contribuisce infatti alla sostenibilità economica dei due collegamenti giornalieri considerandoli essenziali per la mobilità da e per l’area jonica, anche perché è stato registrato un positivo riscontro in termini di qualità del servizio e dei passeggeri trasportati».

Catalfamo ha ricordato che «ampliando il network di Trenitalia verso il Sud, il Frecciargento da e per Sibari unisce con un ulteriore treno la Calabria a Roma e Napoli Afragola, oltre che ad altre città del Centro e Nord Italia».

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares