X

Marco Bocci

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Sempre più ricco il parterre che animerà, a Catanzaro, dall’1 all’8 agosto 2020, la diciassettesima edizione del Magna Graecia Film Festival. La kermesse cinematografica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, annuncia infatti la presenza di star del calibro di Abel Ferrara, Laëtitia Eïdo e Marco Bocci.

Il regista americano Abel Ferrara terrà a Catanzaro una masterclass aperta al pubblico e riceverà sul palco del festival la Colonna d’Oro alla Carriera. Classe 1951, nato nel Bronx, Ferrara è da oltre quarant’anni una delle voci più originali e riconosciute del cinema contemporaneo. Altra ospite d’eccezione, Laëtitia Eïdo, che riceverà la Colonna d’Oro per le Serie Tv. L’attrice francese di padre e libanese di madre è conosciuta al grande pubblico per il suo ruolo della dottoressa Shirin El Abed, nella serie tv israeliana “Fauda”, in onda su Netflix.

L’attore Marco Bocci invece sarà presente al festival per presentare la sua opera prima da regista, in concorso, “A Tor Bella Monaca non piove mai”, tratto dall’omonimo libro dello stesso Bocci, è interpretato da Libero De Rienzo, Andrea Sartoretti, Antonia Liskova, Lorenza Guerrieri, Fulvia Lorenzetti, Massimiliano Rossi, con la partecipazione di Giorgio Colangeli.

Il film, distribuito da Altre Storie e Minerva Pictures, è un atto d’amore nei confronti di un mondo, quello della periferia più aspra e degradata, pieno di storie, di rabbia e di vita, nel racconto di due fratelli. Casadonte ieri ha anche annunciato che da settembre condurrà su Rai 2 il nuovo programma “Primo Set”.

Scopri L’Inserto Estate
tutti i giorni in edicola con le edizioni calabresi
del Quotidiano del Sud
La tua guida per una estate esplosiva

Appuntamenti, curiosità ed eventi,
selezionati per te dal tuo Quotidiano

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares