Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Dopo la storica e bruciante sconfitta nel derby con il Cosenza (LEGGI), a Catanzaro il clima è sempre più teso. Così, tra le proteste dei tifosi che hanno chiesto in maniera chiara il cambio in società, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ha reso noto che, nei giorni precedenti l’inizio del campionato, ha contattato telefonicamente il presidente del Catanzaro calcio, Giuseppe Cosentino, per fissare un incontro mirato a fare il punto su tutte le questioni legate all’avvio della nuova stagione agonistica.

“Fermo restando che la data del colloquio deve essere stabilita dal presidente Cosentino in base ai propri impegni – si legge in una nota del Comune – nel corso della telefonata è emersa la volontà, espressa da ambo le parti, di sedersi attorno a un tavolo per valutare ogni aspetto della situazione”.

Intanto, nelle ore successive alla gara, è saltata anche la panchina di Giulio Spader. La società Catanzaro Calcio ha comunicato di avere annullato la conferenza stampa convocata per la presentazione di mister Giulio Spader.

“Dopo un confronto con lo stesso allenatore, che consapevole della particolare delicatezza del momento e con grande senso di responsabilità ha messo a disposizione della società e della prima squadra la sua indiscussa professionalità, le sue competenze e il suo impegno – è scritto in una nota – la società ha infatti deciso di procedere ad un cambio di conduzione tecnica, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni. Il Catanzaro non si vuole comunque privare del prezioso contributo professionale di Spader, che gode della massima stima e della fiducia della società, e che continuerà a far parte dello staff tecnico della prima squadra”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •