X
<
>

Promosport in festa dopo aver centrato la prima vittoria in campionato

Condividi:

LAMEZIA TERME – Vittoria doveva essere e vittoria è stata, magari meno facile di quanto si potesse prevedere, anche se Claudio Morelli aveva messo in guardia i suoi ragazzi dalle insidie che poteva riservare la trasferta di San Fili. È iniziata nel miglior modo possibile allora l’avventura della Promosport nel girone A di Promozione, dove la società del patron Folino è fra le favorite per il salto di categoria. Un obiettivo già manifestato la scorsa stagione e poi saltato per via del covid, anche se il presidente non si è certo scoraggiato, continuando a destinare le proprie energie nel calcio e nel sociale. Ha investito nella struttura di località Ginepri, dove tanti piccoli atleti possono giocare su un campo degno di tal nome. Inoltre ha sposato il progetto della squadra unica di Lamezia Terme, dando una mano con il Settore giovanile, ed infine ha rinnovato il desiderio di portare S.Eufemia nel torneo di Eccellenza.

A San Fili, contro un avversario in fase di allestimento, ma ben messo in campo da Lorenzo Stranges, ecco allora la prima vittoria della Promosport firmata da Alessio Colosimo, fra i protagonisti più attesi assieme al bomber Russo, ancora in fase di recupero, e da Francesco Corigliano, tornato a colpire a distanza di quasi un anno (ultimo gol a Sambiase, in coppa, il 7 ottobre del 2020, tre settimane prima dello stop definitivo per via del covid).

Senza Lorecchio e Casella, il tecnico Morelli ha schierato il portiere over Mercuri fra i pali, dando fiducia a Melina fra gli under, mentre in attacco maglia da titolare per Percia Montani, che ha colpito anche una traversa. «Siamo stati bravi ad approcciare la partita con la giusta mentalità e cattiveria – così Francesco Corigliano – al cospetto di una squadra che, secondo me, disputerà un ottimo campionato. Abbiamo disputato un’ottima gara, durante la quale abbiamo rischiato molto poco. Il risultato è più che giusto, anche se abbiamo sprecato qualche occasione che ci avrebbe permesso di chiudere prima il confronto».

Archiviata la pratica San Fili, per la Promosport inizia la settimana che conduce al debutto interno. Domenica prossima a S.Eufemia/Lamezia arriva la Garibaldina di un altro stratega, quel Sandro Cipparrone che, con una squadra allestita in corso d’opera, ha giocato un brutto scherzetto al VE Rende, vincendo la partita, fra la sorpresa generale. Si prevede un altro confronto scorbutico per i biancazzurri. Anche in questo caso Claudio Morelli, nel frattempo giunto alla vittoria numero 185 in carriera in campionato, predica umiltà e concretezza.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA