Tempo di lettura < 1 minuto

CAROLEI (COSENZA) – Un diverbio per banali motivi che s’è trasformata in un’aggressione in piena regola. Il comandante della stazione di Carolei, Ivan Pucci, si trova adesso ai domiciliari per aver malmenato il capitano Giuseppe Merola, comandante della Compagnia di Cosenza.

Non sono chiari i motivi che hanno generato la lite, probabilmente scoppiata per questioni legate a dei cambi di ruolo. Il maresciallo Pucci adesso dovrà attendere la convalida dell’arresto.

Il capitano Merola – alla guida della Compagnia cittadina da poco più di un anno – è stato condotto in ospedale per le cure. Non avrebbe riportato gravissimi traumi, ma piuttosto ferite guaribili in 32 giorni.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •