X

Il materiale sequestrato

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Un “supermarket” della droga ricavato in un garage. E’ quello che veniva gestito a Corigliano Rossano da un quarantunenne, S.R., arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione e detenzione illegale di armi e munizioni.

Il personale del locale Commissariato ha bloccato S.R. ad un posto di controllo e lo ha trovato in possesso di 5.600 euro in contanti, somma di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza. Gli agenti hanno poi esteso le perquisizioni alla casa del quarantunenne e ad altri locali di pertinenza, scoprendo così che un garage veniva utilizzato per l’attività di spaccio della droga. All’interno sono stati trovati cinquanta grammi di cocaina, 200 grammi tra hascisc e marijuana, due bilancini di precisione e svariato materiale per il confezionamento delle dosi.

La perquisizione ha portato anche al ritrovamento di una pistola calibro 9 con matricola cancellata che sarà sottoposta a controllo per accertare che sia stata utilizzata di recente. L’arrestato è stato portato nel carcere di Castrovillari.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares