X

Tempo di lettura < 1 minuto

Artificieri in azione a Belsito, dove è stata ritrovata una bomba di fabbricazione tedesca di 81 millimetri in un terreno privato

BELSITO (COSENZA) – Un ordigno bellico trovato casualmente a Belsito, in provincia di Cosenza, è stato rimosso e fatto brillare in sicurezza dagli artificieri della Caserma Manes dell’Esercito italiano di Castrovillari.

L’ordigno, una bomba da mortaio di fabbricazione tedesca da 81 millimetri, è stata trovata in un terreno privato in contrada Cona.

Le operazioni di rimozione e di trasporto della bomba, che è stata fatta detonare in maniera controllata in una cava, sono state eseguite in condizioni di sicurezza, con la collaborazione delle forze dell’ordine e con l’assistenza sanitaria. La zona interessata dal ritrovamento dell’ordigno è stata dichiarata sicura dai militari, che hanno anche provveduto a rimuovere ogni frammento metallico residuo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares