X
<
>

Condividi:

DIAMANTE (COSENZA) – Non si arrendeva alla fine del loro rapporto ed ha tentato più volte di convincere l’ex moglie a riallacciare il loro rapporto ma dopo l’ennesimo rifiuto della donna, in preda ad uno scatto d’ira, l’ha aggredita con un bastone.

Di conseguenza per un uomo di 55 anni è scattato l’arresto poi trasformato in domiciliari a Diamante. Ad operare l’arresto sono stati i carabinieri della Compagnia di Scalea con l’accusa di atti persecutori e lesioni personali. L’arresto dell’uomo è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Paola su richiesta della Procura della cittadina tirrenica. La donna, secondo quanto riferito ai carabinieri, malgrado la separazione è stata costretta da tempo a subire le attenzioni dell’ex consorte che dinanzi all’ennesimo rifiuto ha reagito aggredendola con un bastone. Solo l’intervento dei carabinieri, ai quali la vittima si era rivolta, ha consentito di evitarle più gravi conseguenze.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA