Uno sbarco di migranti

Tempo di lettura < 1 minuto

Sono quasi tutti di origine subsahariana. Dopo i controlli saranno trasferiti nei centri di accoglienza

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA) – Una nave mercantile battente bandiera turca, la “Kaptan Hilmi III”, con a bordo 256 migranti è approdata nel porto di Corigliano Calabro. Sull’imbarcazione ci sono 199 uomini e 57 donne. Sette sono i minori. Diverse le nazionalità dei migranti, quasi tutti di origine subsahariana.

I migranti sono stati soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo dall’equipaggio del mercantile mentre erano a bordo di un gommone.

Dopo che saranno conclusi lo sbarco ed i controlli sanitari, i migranti, le cui condizioni generali sono buone, saranno trasferiti in centri di accoglienza dislocati in varie regioni, secondo il piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno. Le operazioni di sbarco sono coordinate dalla Prefettura di Cosenza, coadiuvata dalle autorità portuali e dalle forze dell’ordine.

Nella giornata di ieri maxi sbarco di 600 migranti al porto di Crotone (LEGGI).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •