Un intervento di carabinieri e ambulanza

Tempo di lettura < 1 minuto

AMANTEA (COSENZA) – Due commercianti ambulanti di Caraffa, Lorenzo Fimiano, di 45 anni, e Raffaele Verre (49), sono stati fermati dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio perché ritenuti gli autori dell’accoltellamento di trentunenne di Amantea, residente in Germania, avvenuto a Campora San Giovanni nella notte tra sabato e domenica scorsi.

Alla base del ferimento, avvenuto nel corso della festa patronale della frazione di Amantea, secondo quanto emerso dalle indagini dei Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica di Paola, ci sarebbe un litigio per futili motivi poi degenerato.

La vittima, colpita all’addome, è stata ricoverata nell’ospedale di Lamezia Terme dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •