Alcune banconote

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Sgominata una banda che spacciava banconote false tra Puglia e Calabria. La Polizia di Stato della Questura di Taranto, insieme a personale della Questura di Napoli, ha arrestato quattro tarantini e due napoletani accusati di “associazione a delinquere per la spendita di banconote false nelle province di Taranto, Cosenza, Brindisi, Lecce e Bari”. 

Ventuno in totale i Comuni nei quali gli indagati hanno speso mediamente 8 o 9 banconote false da 100 euro nel giro di poche ore, presso vari piccoli esercizi (ferramenta, farmacie, enoteche, salumifici, ottiche, rosticcerie, rivendite di generi alimentari e frutta, panifici, paninoteche, profumerie) individuati prediligendo quelli privi di dispositivi di controllo delle banconote o di impianti di video-sorveglianza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •