Il treno danneggiato

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Attimi di paura sul treno regionale partito nel tardo pomeriggio di ieri 20 novembre da Reggio Calabria direzione Cosenza. Il convoglio, infatti, è stato costretto a fermarsi all’interno della galleria “Santomarco”, lungo la linea Paola-Cosenza, dopo avere investito un estintore che persone non identificate avevano lasciato sui binari.

La ricognizione sui binari effettuata dai tecnici di Rfi e dagli agenti della Polfer ha portato alla scoperta di altri estintori staccati dai loro supporti nella galleria e abbandonati sui binari.

Un vero e proprio percorso ad ostacoli che avrebbe potuto causare gravissime consenguenze ai convogli in transito. Il treno, infatti, a causa dell’urto con l’estintore, ha subito il danneggiamento della condotta dell’alimentazione.

I macchinisti sono riusciti a riparare il danno ed il convoglio è potuto ripartire dopo una sosta forzata di circa 50 minuti. La linea tra Paola e Cosenza, che è a binario unico, è stata interrotta per consentire il completamento della ricognizione dei binari allo scopo di accertare la presenza di altri estintori. Trenitalia per alcune ore ha istituito un servizio sostitutivo con pullman.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •