X
<
>

Ilaria Gentile

Condividi:

AMENDOLARA (COSENZA) – Aveva solo 33 anni Ilaria Gentile, strappata alla vita da un male incurabile, combattuto con coraggio e con dignità fino all’ultimo respiro.

Eletta alle amministrative dello scorso ottobre, il sindaco Pasquale Aprile le aveva affidato l’assessorato alla Pubblica istruzione ed alla Famiglia. Un mandato importante che Ilaria aveva accettato con quel sorriso disarmante e penetrante che la contraddistinguevano.

Una laurea in Scienze dell’educazione ed una professione gratificante come educatrice presso la Casa protetta “Villa Azzurra” in Roseto Capo Spulico. Il mondo le sorrideva soprattutto dopo il matrimonio con Francesco Morano e la nascita della deliziosa Ohana che adorava e che oggi, a soli tre anni, dovrà fare a meno della sua mamma. Una mare di sogni nel cassetto, ormai chiuso per sempre.

Ilaria è deceduta nell’ospedale di Matera, sabato scorso poco prima delle 21, mentre la sua collega di maggioranza, l’assessore Paoletta Murgieri, nella chiesa del Convento aveva riunito molti amici e conoscenti per una veglia di preghiera per chiedere la grazia per Ilaria. Ed è nella chiesa del Convento che è giunta, dirompente, la notizia del decesso dell’assessore Gentile.

Da quel momento sui social una ridda di messaggi per Ilaria, la piccola Ohana che significa “famiglia”, per Francesco e per i genitori di Ilaria, Giuseppe e Anna Marino, per la sorella Mariagrazia e per il fratello Rocco, nostro collega giornalista.

Dal gruppo consiliare di opposizione “Amendolara Domani”, di cui è capogruppo Maria Rita Acciardi, viene espressa «profonda tristezza» e l’unione «al dolore della famiglia e dell’intera comunità amendolarese per la dipartita dell’assessore Ilaria Gentile».

Questa mattina alle 11, nella Chiesa Madonna della Salute, sarà officiato il rito funebre di Ilaria. In concomitanza con le esequie, il sindaco Pasquale Aprile ha emesso ordinanza per decretare il lutto cittadino ed annullare le manifestazioni natalizie dei prossimi giorni.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA