X
<
>

L'annuncio della vincita all'interno della ricevitoria

Tempo di lettura < 1 minuto

MONTALTO UFFUGO (COSENZA) – La dea bendata fa visita a Taverna di Montalto Uffugo e regala una vincita di 339 mila euro netti realizzati con una quaterna al Lotto, la più alta per la città del Leoncavallo. Ovviamente nulla trapela sul fortunato vincitore.

Francesco Filippelli, titolare della storica tabaccheria-ricevitoria numero 1495 Bari di via Verdi a Taverna di Montalto situata dinanzi la chiesa Ss Trinità, non riesce a immaginare chi possa essere colui o colei che con una giocata sulla ruota di Cagliari di soli tre euro, si è portato a casa la bellezza di 339 mila euro con una quaterna secca.

Sabato, infatti, presso la chiesa Ss Trinità di Taverna si sono svolte le cresime e il flusso di clienti al bar-tabacchi è stato superiore al normale, molti sono arrivati anche da altri paesi.

Il vincitore potrebbe anche non essere montaltese ma se la sua identità rimane ancora un mistero, alla ricevitoria si festeggia la super vincita e chissà che il baciato o baciata dalla dea bendata prima o poi non si faccia vivo. «Siamo felici per il vincitore – dice il titolare della tabaccheria – e virtualmente brindiamo con lui”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA