L'auto della vittima

Tempo di lettura < 1 minuto

ROCCA IMPERIALE (COSENZA) – Un tamponamento, tanto violento da causare il decesso del conducente dell’auto tamponata. È deceduto sul colpo Vincenzo Conforti, 48 anni, nato e residente a Nova Siri (Mt), vittima di un tamponamento sulla statale 106 jonica, nel tratto ammodernato a quattro corsie, in territorio comunale di Rocca Imperiale.

All’una di notte, la Fiat Punto condotta da Vincenzo Conforti è stata violentemente tamponata da una Volkswagen Golf condotta da G.G., 27 anni, di Montegiordano.

Sulla dinamica dell’incidente e sulle cause che lo hanno provocato saranno i carabinieri di Rocca Imperiale, intervenuti sul posto con il comandante di Stazione, luogotenente Antonio Fanelli, a dare le risposte dopo i rilievi e la testimonianza del ferito, G.G. che ha rifiutato il soccorso da parte dei sanitari del 118 di Trebisacce ed ha raggiunto autonomamente l’ospedale lucano di Policoro. Per la cronaca G.G. è rimasto ferito per trauma da crash, così si chiama il colpo allo sterno ricevuto dall’air-bag esploso a causa del tamponamento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •