X
<
>

Le due auto che si sono scontrate all'imbocco del sottopassaggio

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Uno scontro frontale terribile: una delle due auto avrebbe perso il controllo del mezzo, così invadendo l’altra corsia e poi schiantandosi contro la macchina proveniente dal senso di marcia opposto.

L’impatto s’è rivelato fatale per Noemi Scurti, ventiquattrenne cosentina mamma di due bimbe, trasportata ancora viva all’Annunziata, dove ha esalato l’ultimo respiro poco dopo le due.

Altre due persone sono rimaste anche ferite, ma per loro traumi lievi. La dinamica esatta del sinistro stradale è ancora in corso di accertamento. Di certo, le due auto hanno impattato all’imbocco del sottopasso che collega Città2000 a via degli Stadi. L’urto, avvenuto introno alle 23:45, è stato frontale e il bilancio, poco dopo, s’è rivelato drammatico.

Intanto, il corpo della giovane mamma è stato posto sotto sequestro, su disposizione del pm di turno, per chiarire alcuni aspetti ancori dubbi. In ospedale, il conducente dell’altro mezzo è stato sottoposto ad esami tossicologici.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares