X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Gli uomini del commissariato di polizia di Corigliano-Rossano (Cosenza) hanno arrestato un 31enne con l’accusa di detenzione e spaccio di eroina. Insospettiti da strani movimenti di diversi assuntori di droga dell’area della sibaritide, gli agenti hanno monitorato i loro spostamenti, fino a individuare la base operativa dove si rifornivano nel territorio di Cassano allo Ionio, in particolare nel quartiere “Timpone Rosso” di Lauropoli.

Dopodiché i poliziotti hanno bloccato un’auto con al volante il 31enne, che addosso aveva infatti tre involucri in cellophane termosaldati contenenti 15 grammi di eroina per un valore di circa 750 euro.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares