X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

RENDE (COSENZA) – Furto con «spaccata» andato male per due malviventi cosentini. I due, un 34enne e un 29enne, sono stati arrestati dai carabinieri a poca distanza di tempo dall’esecuzione del colpo e con la refurtiva ancora in loro possesso.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i malviventi, intorno alla mezzanotte di ieri, hanno lanciato un’utilitaria, risultata poi rubata, contro la vetrina di un negozio di moda ubicato nella piazza antistante il Centro commerciale Metropolis di Rende.

Quindi si sono impossessati di diversi capi di abbigliamenti di marca per poi allontanarsi a piedi. I carabinieri del Nucleo radiomobile di Cosenza, allertati dal sistema di allarme dell’esercizio, sono intervenuti e in breve li hanno rintracciati e bloccati nella zona del parco Nicholas Green con i capi d’abbigliamento rubati.

Oltre ai due è stata fermata una terza persona sul cui eventuale coinvolgimento sono in corso ulteriori indagini. L’auto utilizzata per la «spaccata» era stata rubata la scorsa settimana a Rende.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares