X
<
>

Condividi:

SCALEA (COSENZA) – La Guardia di finanza di Scalea ha apposto i sigilli ad un autoparco, in uso alla ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti dove vengono parcheggiati i mezzi.

Non è dato conoscere i particolari dell’attività della Guardia di finanza, ma sono ben visibili i cartelli apposti all’esterno della struttura. Come abbiamo riferito ultimamente,

C’è l’attenzione dell’Anac, l’autorità nazionale anticorruzione che si è espressa sul bando per l’affidamento del servizio di raccolta che nella città di Scalea vale 11 milioni di euro.

In ogni caso, non sono noti i particolari che hanno portato al sequestro della struttura, ma quanto accaduto nelle ultime ore conferma l’attenzione delle forze dell’ordine sul settore.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA