X
<
>

La protesta dei lavoratori Simet

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Sit-in di protesta a Corigliano Rossano, area urbana di Rossano, dei dipendenti della Simet bus, azienda di autolinee, che lamentano la riduzione delle giornate lavorative e di conseguenza del salario.

Alla manifestazione di protesta era presente, oltre agli autisti di Simet bus, il rappresentante sindacale della Faisa-Cisal, Antonio Sibio, il quale, nell’esprimere vicinanza ai lavoratori, ha chiesto un incontro con l’azienda.

«Chiediamo di reinternalizzare – ha detto Sibio – tutti i servizi presenti nell’azienda, evitando di ricorrere ad altri operatori del settore, i quali, ovviamente, ricorrerebbero ai propri autisti».

«Da ciò deriva la riduzione dei turni di lavoro degli autisti della Simet e la conseguente riduzione dello stipendio – ha spiegato il sindacalista – Noi rigettiamo questo modus operandi messo in atto dall’azienda, tra l’altro, prima che vi fosse l’emergenza per il Covid-19». Sul posto sono presenti le forze dell’ordine.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares