X
<
>

Una postazione per effettuare tamponi

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – La task force dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza sta eseguendo in queste ore i tamponi su tutto il personale della Provincia e su alcuni dipendenti dei comuni di Casali del Manco e Spezzano della Sila.

I sanitari hanno convocato tutti in piazza XV Marzo, nel centro storico della città bruzia, per tentare di circoscrivere il cluster della Presila.

A preoccupare, infatti, sono cinquanta test rapidi ai quali si sono sottoposti volontariamente alcuni cittadini, in particolare di Spezzano della Sila, risultati positivi e che adesso dovranno essere confermati dal tampone rinofaringeo.

Dati questi che, se accertati, potrebbero far estendere la zona rossa, già attiva a Celico e Casali del Manco, anche al vicino comune di Spezzano della Sila.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares