X
<
>

L'ospedale dell'Annunziata di Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – E’ stata trasferita nel reparto di Chirurgia pediatrica e migliorano giorno dopo giorno le condizioni cliniche della bambina vittima, qualche settimana fa di un drammatico incidente.

Giunta in elisoccorso in gravissime condizioni generali e un politrauma da incidente stradale con gravi lesioni addominali, la bambina è stata sottoposta in urgenza a un delicatissimo intervento chirurgico dall’equipe di Chirurgia Pediatrica diretta dal dottor Shweiki, ed è stata poi ricoverata e seguita dall’equipe della Rianimazione nei posti letto dedicati alla Terapia Intensiva Pediatrica diretta dal dottor Pino Pasqua.

Alla fine la piccola, come detto, è stata trasferita nell’Unità Operativa Chirurgia Pediatrica dove è attualmente ricoverata per il completamento delle cure.

Soddisfatto per i risultati raggiunti il Direttore del Dipartimento Materno-Infantile e dell’U.O.C. Neonatologia e TIN dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, Gianfranco Scarpelli che sottolinea “l’importante lavoro sinergico multidisciplinare svolto in stretta collaborazione tra le Unità Operative di Chirurgia Pediatrica e di Rianimazione, in una situazioni di grave emergenza”.

La piccola ha superato tutte le problematiche registrate al momento del ricovero e non ha bisogno, attualmente, di ulteriori interventi chirurgici: le condizioni cliniche sono in costante miglioramento e si alimenta autonomamente.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA